Un grande viaggio inizia da un piccolo sogno

Fly & Drive – New Zealand

Share

Fly & Drive – New Zealand

Una proposta adatta a veri viaggiatori, a chi vuole assaporare paesaggi e colori in modo autentico seguendo i propri ritmi.

newzealand-doppia

Periodo consigliato: da ottobre a marzo.

La Nuova Zelanda…Aotearoa…il paese della lunga nuvola bianca, come la chiamarono i Maori, suoi primi abitanti, colpisce soprattutto per i suoi incontaminati e immensi spazi naturali, per le sue verdi e fitte foreste pluviali, per le sue coste frastagliate dove si infrangono le maestose onde dell’oceano, per le sue immense pianure e colline punteggiate da innumerevoli greggi.      Formata da due grandi isole, l’isola del nord denominata dai primi esploratori ”isola fumante” per i grandi vulcani e gli enormi geyser ribollenti che la caratterizzano ed ancora oggi dimora del popolo Maori, presente soprattutto a Rotorua.     

E l’isola del sud, anticamente chiamata ”isola di giada” per le sue vaste distese di praterie, avvolte da un immenso mantello di una delicata, costante bellezza: in alto la neve e i ghiacciai, in basso, il verde e i laghi.     

Un viaggio in Nuova Zelanda è una grande avventura che non finirà mai di stupire ed entusiasmare!

Da Christchurch si inizia l’itinerario in auto. Un percorso attraverso la regione desertica del MacKenzie, fino ad arrivare alla sommità del Mt Cook. Si giunge al Lake Tekapo.  

Queenstown e Milford Sound: un fiordo reso famoso da immagini e film, di una bellezza mozzafiato.     

Risalendo sulla costa ovest si raggiunge il Fox-F.J Glacier. La camminata fino alla cima del ghiacciaio vi offrirà un panorama che vi ripagherà di tutte le fatiche.     

La tappa successiva nel Paparoa N.P. e le bizzarre formazioni di Pancake Rocks, Si attraversa il selvaggio west neozelandese, fino ad arrivare a Marlborough, la zona dei vini.     

Dopo un breve tragitto in traghetto si inizierà la visita dell’isola del Nord: Il Tongariro Park e Rotorua.

Andando verso nord ci si ferma a Coromandel e poi per 4 giorni a Bay of Islands.

Ultima tappa del viaggio sarà la capitale, Auckland, una città luminosa e piena di vita.

UNA CURIOSITA’:  

 ALOHA è la parola più conosciuta di queste terre- non è solo un semplice saluto, è una sigla che raggruppa le caratteristiche dello stile di vita più gradevole e tipico degli abitanti della Nuova Zelanda:  

A – akahai: cortesia che deve essere espressa con un sentimento di tenerezza-   

L – lokahi: unità che deve essere espressa con un sentimento di armonia-   

O – olu’olù: gradevolezza che deve essere espressa con sentimento di affabilità-   

H – ha’aha’a: umiltà che deve essere espressa con sentimento di modestia-   

A – ahonui: pazienza che deve essere espressa con sentimento di perseveranza.

Nuova Zelanda

L’itinerario suggerito è solo un’idea di viaggio che può essere variata a seconda delle esigenze di ciascun viaggiatore.

Per ogni personalizzazione: manuela@theglobetailor.com

foto: Chiara Cimbro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close