Un grande viaggio inizia da un piccolo sogno

Nuova Zelanda

Share

Viaggio di Chiara e Federico

 

Periodo e durata: Novembre/Dicembre   3 settimane
Destinazione: Nuova Zelanda

Viaggio di nozze a fine novembre. 07c2ab49-8e51-4d18-a8c1-28d1020749eaDove andare?
Ci piace l’avventura, ci piace attraversare in auto posti nuovi per scoprirli da vicino, per fermarci alla vista di qualche particolare che attira la nostra attenzione, ci piace la natura e di solito amiamo molto i Paesi anglosassoni. In più, Federico ha una passione per il mondo Maori e in particolare per i tattoo. La scelta è subito fatta: Nuova Zelanda arriviamo!

Organizziamo, con l’aiuto prezioso di Manuela, un tour di 23 giorni per attraversare da sud a nord questo Paese meraviglioso.

Dopo un viaggio lunghissimo (24h effettive di volo, ma ne vale la pena!) arriviamo a Christchurch, isola del Sud, e da lì ci muoviamo in senso antiorario alla scoperta di luoghi incantati: laghi blu contornati da fiori meravigliosi e da montagne appena innevate; prati sconfinati; fiordi inaspettati dove incontriamo foche e pinguini;d7e83f8e-4c6d-4e6a-8b08-69845455cf94 ghiacciai da cui si vede il mare (lo sapete che in NZ il luogo più lontano dal mare dista al massimo 128 km???); e poi, risalendo, vigneti luminosi da attraversare in bicicletta (con vini profumati e buonissimi!) e coste frastagliate in cui la forza dell’oceano crea particolarissime sculture nelle rocce

Traghettiamo all’isola del nord e ci accoglie un panorama molto diverso. Le temperature si fanno via via più miti, le coste meno aspre. Incontriamo numerose città molto più popolate: prima fra tutte Wellington, la capitale: universitaria; giovane; sportiva. Proseguiamo il nostro tour e facciamo trekking su un vulcano (sì, avete visto bene nella foto, è proprio il vulcano di Mordor de Il Signore degli Anelli), visitiamo il territorio sacro ai Maori,1d6c3673-8492-4b6c-8bf3-483e317ba509 i loro villaggi tradizionali vicini ai geyser di zolfo e ci dirigiamo verso le coste dorate dell’estremo nord. Qui finalmente ci concediamo qualche giorno di relax prima di rientrare verso Auckland e da lì ripartire con
destinazione casa.

Un viaggio emozionante, a contatto con una natura sorprendente e con una cultura affascinante. I neozelandesi inoltre sono simpaticissimi: consigliamo una serata al pub per gustare una birra locale e appassionarsi con loro a una partita di rugby! KIA ORA!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close